1 pensiero su “STAZIONE SFM ZANARDI progetto con passaggio ciclo-pedonale

  1. Il punto è: come è progettato, tecnicamente, il sottopasso? perché se è stretto come un budello, se ci sono le rampe di scale, NON, ripeto NON è ciclabile. OGGI dalla noce verso il centro in bici si si va in continua, centinaia e centinaia di ragazzi delle scuole e di gente che va al lavoro ogni mattina. Domani? Se occorre issare la bici per rampe di scale a forza di braccia, saranno decine e decine di auto in più su quel percorso. Ripeto: specifiche tecniche di quel sottopasso: lunghezza, larghezza (ciclopedonale non separato già è un casino), rampe di acceso. Finché non lo sappiamo di preciso, rischiamo il bis della “sola” gigantesca che le FS ci hanno rifilato con i sottopassi “(NON) CICLABILI della stazione nuova, dopo che per anni tutti avevate sostenuto “le fs faranno un sottopasso ciclabile, è nero su bianco”.

Rispondi a MICHELE Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *