2 pensieri su “Consumo ed uso del suolo Serve la riforma europea – Roberto Morassut l’Unità 13 gen 2014

  1. Molto apprezzabile il richiamo dell’Autore alla complessità del tema e alla necessità di evitare semplificazioni ma noto che i numeri sono argomento duro da superare. E i numeri dicono questo: da anni si sta consumando suolo con continuità e senza che vi siano limiti normativi alle viste; negli ultimi anni solo la crisi economica ha ostacolato la compulsione a cementare ed asfaltare, cioè a tagliare il ramo sul quale siamo (tutti) seduti. Più prima che poi il suolo finirà e la nostra civiltà non sarà più quella di prima. Vi chiedo: avete volato sulla pianura Padana? ditemi se non è vero che a forza di “se” e “ma” stiamo galoppando verso un territorio vasto che assomiglia sempre più a Los Angeles. E’ quello che vogliamo? Marco Rizzoli (Bologna)

    • Concordo pienamente. Purtroppo nella specie autoproclamatasi sapiens i “ragionevoli” sono sempre stati una minoranza (oggi direi infima). Solo tre giorno fa gli elettori hanno premiato alle primarie PD il candidato che ha urlato dal palco la sua approvazione del Passante Nord e del People Mover e che ha appoggiato per 5 anni senza proteste i tagli al SFM.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>